Il quinto giorno (recensione di un neofita)

[Questo libro (opera di frank shatzing) è il primo  libro di un certo spessore che io abbia letto.]

Il mare, un ambiente che spesso in superficie è calmo, a volte potrebbe sembrare quasi una tela dipinta con varie tonalità di blu, ma non in questo caso.

A partire dalla morte di un pescatore per mano (se così si può dire) di un branco di pesci, per poi passare al comportamento singolare e innaturale delle balene, sino ad arrivare alla distruzione di una piattaforma petrolifera nell’oceano da parte di piccoli vermi. Frank Shatzing racconta cosa potrebbe succedere se tutte le creature che popolano le profondità marine, anche le più piccole, si ribellassero e dichiarassero guella all’umanità intera.

1 Comment

  1. un saluto. ho letto “silenzio assoluto”, sempre di frank shatzing. un thrilling nienteddechè con attentato a clinton a colonia. spero questo sia stato meglio. abbinamento consigliato: un sigaro anche importante perchè la lettura è assai poco impegnativa, un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...