Frank Schätzing: Limit

Immagine

Torno nuovamente a trattare di libri e lo faccio con il mio scrittore preferito (dopo Glenn Cooper ovviamente), Frank Schätzing, e con il suo ultimo capolavoro uscito nel 2009 (in edizione italiana nel 2010), “Limit”.


Il bello di questo scrittore è che ogni suo libro ha una storia a se, non ci sono eventi collegati gli uni con gli altri, solo nuove vicende che si susseguono e si intrecciano perfettamente tra di loro; infatti un’altra peculiarità sua che io adoro è quella di riuscire a raccontare le vicende, non di un solo protagonista ma anche, come in questo caso, di sette protagonisti, riuscendo a tessere più vicende parallele, che successivamente si incrociano e si fondono in un unico filone narrativo come già detto.
Ovviamente non sono quì per spoilerarvi tutto il libro ma solo per darvi un’idea di cosa tratti e delle mie impressioni. Vi basti sapere che i luoghi in cui si svolgeranno le varie vicende sono tre; lo spazio , dove tra l’altro ha inizio la storia, con una improvvis morte di un tecnico astronauta durante una semplice operazione di riparazione di un robot, per tornare sulla terra, pù precisamente sull’isola chiamata ls Estrellas, una splendida isola situata esattamente sull’equatore, dalla quale parte un avveniristico ascensore spaziale alto centinaia di chilometri. Sull’isola vengono chiamate molte persone di rillievo su ordine di uno dei nostri personaggi principali (Julian Orley), che intende presentare loro nei giorni successivi, la sua invenzione, in modo da ottenere i finanziamenti e la pubblicità per un grande progetto: l’estrazione dalla superficie lunare dell’Elio-3. Questo , se usato come combustibile in appositi reattori nucleari a fusione sarebbe in grado di far uscire l’umanità dall’era del petrolio, essendo una fonte di energia pulita e semi-inesauribile, ma ovviamente, come potrete intuire non sarà così facile. E per concludere raggiungiamo la lontana Cina, nella quale il detective informatico Owen Jericho (un altro protagonista della vicenda) è impegnato in uno spinoso caso di pedofilia, dopo averlo risolto, inizia la lunga storia parallela che lo porterà a conoscere molto cose che non avrebbe mai voluto sapere.

Insomma un “Thriller” ad alta tensione, come consueto nei libri di Frank Schätzing che ci regalerà un intrattenimento molto piacevole e lungo, visto che parliamo di un libro di 1370 pagine.
Lo consiglio sicuramente a tutti coloro che come me amano le letture scorrevoli ma con un certo carattere e intreccio di vicende, inoltre sicuramente alle persone che prediligono una lettura futuristica, un libro sicuramente da avere nella propria collezione.

Frank-Schaetzing-1

  • IN ENGLISH

I’ll be back again to deal with books and I do it with my favorite writer ( obviously after Glenn Cooper ), Frank Schätzing , and with his latest masterpiece released in 2009 ( published in Italian in 2010) , ” Limit” .

The beauty of this writer has a story in his book, though , there are no events connected , only new events that follow  and intertwine perfectly with each other , because another peculiarity that I love her is to be able to tell the story , not just one character but also, as in this case, seven players , managing to weave more parallel events , which then intersect and merge into a single narrative strand as mentioned above .
Obviously I’m not here to spoiler the whole book but just to give you an idea of ​​ my impressions.

Suffice to say that the places where the various events will take place three , space , where among other things he begins the story with a improvvis death of an astronaut crew during a simple operation to repair a robot to return to the earth, precisely on the island called “ls Estrellas”, a beautiful island located exactly on the equator , from which a futuristic space elevator up hundreds of miles . On the island are called many “famous people” on the order of one of our main characters ( Julian Orley ), which intends to present them in the following days , his invention , to get the funding and publicity for a major project : the ‘ extraction of Helium -3 from the lunar surface . This , when used as fuel in special fusion reactors would be able to bring out the humanity of the oil era , being a clean energy source and semi- infinite , but of course , as you can guess it will not be so easy.
And finally we reach the distant China , where the detective computer Owen Jericho is involved in a thorny case of child abuse, after having solved begins the long parallel story that would eventually lead him to know that a lot of things he never wanted to know.

In short, a “Thriller” high voltage , as usual in the books of Frank Schätzing entertainment that will give us a very nice and long , we are talking about a book of 1370 pages .
I would definitely recommend it to anyone like me who love the sliding readings but with a certain character and plot of stories also definitely people who prefer reading a futuristic , definitely a book to have in your collection .

6 Comments

  1. EHeheh…, ciao Giulio! In effetti, la mia fidanzata (che ringrazio) ha colto perfettamente il mio interesse per questo libro e per l’autore che condividiamo nel senso che, entrambi, abbiamo letto il suo eccezionale “Il Quinto Giorno” con una tematica quanto mai attuale. Così come ho trovato abbastanza attuale il racconto di quello che possiamo tranquillamente definire “tomo” per la sua non indifferente mole cartacea. Perchè “attuale” se tratta apertamente di sci-fi? Per il semplice motivo che noi stiamo davvero vivendo un’epoca, nonostante le numerose brutture, che ha molto di fantascientifico; si pensi ai cellulari alla “Kirk” o ai touch-screen presenti nella serie Star Trek-The Next Generation e tanta altra roba. Ma quello che più mi ha fatto pensare proprio a questo romanzo è stato il recente sbarco sulla Luna di una sonda, guarda caso, Cinese… le stranezze del “Caso”? Staremio a vedere… complimenti per la tua recensione, hai descritto bene l’ossatura del romanzo senza rivelare nulla… non è da tutti… a rileggerTi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...