“Guerra? La stai simulando bene” (Arma III)

arma3_screenshot_01

Arma III, in realtà non c’è bisogno di dire altro, solo dal nome molti di voi hanno già capito di che gioco si tratta e soprattutto della bellezza e complessità che rappresenta. Ma! Come al solito, per coloro che non sono dell’ambiente, andrò ora a parlarvi e descrivervi questo capolavoro.

Partiamo subito con il chiarire una semplice cosa, quì non si parla di FPS ma di un simulatore di guerra (probabilmente il più completo al momento sulla piazza, secondo me), nel quale lo scontro a fuoco avviene solamente dopo aver fatto un lungo breafing con i compagni di squadra e con l’accurata scelta dei vari oggetti che vogliamo portarci in missione. Già quì possiamo notare la cura con cui è stato fatto Arma, potremo infatti scegliere tra una sterminata gamma di uniforme, caschi, occhiali da sole, gibernaggi, zaini e così via, dalla mimetica urban alle più moderne “multicam” o “vegetate” (che usa il nostro esercito italiano), insomma, vi dico solo che ieri per iniziare una missione ho “perso” 30 minuti nella scelta del mio assetto, ma cosa importante, nel fare ciò non mi sono per nulla annoiato, anzi, ho apprezzato ancora di più la completezza di questo gioco. Devo precisare che io giocavo in un server chiamato “Esercito Italiano” (è un clan), dove tutte queste possibilità di personalizzazione erano già presenti sin dallo spawn (ovvero da quando ci si collega al server) e in cui l’obbiettivo era quello di riuscire a liberare l’intera mappa dalle varie forze ostili insediate nei villaggi e nelle città, ovviamente ogniuno di questi era più o meno difficile in base alla quantità di resistenza presente e ai mezzi a loro disposizione. Ovviamente essendo una mappa molto grande, le distanze da coprire saranno molto realistiche e quindi dovremo scordarci di raggiungere gli obbiettivi a piedi, altrimenti prima di arrivarci ci passerà la voglia di giocare, e poi, perchè camminare quando possiamo utilizzare un comodo quad? o un carrarmato, un blindato o ancora meglio un elicottero da trasporto? Il bello di questo gioco sta anche in questo, la possibilità di scegliere una specializzazione e svilupparla come più ci pare, magari cambiando volta per volta il nostro equipaggiamento e il nostro modo di giocare (solo a parlarne mi sta venendo voglia di giocarci). Dopo aver scelto il nostro ruolo e il mezzo con cui raggiungere l’obbiettivo inizia la vera goduria, grazie al motore grafico di Arma potremo goderci il paesaggio durante il nostro volo e le varie città o villaggi che dovremo catturare; ecco, quì mi permetto di fare un piccolo appunto, ovvero che ho notato che le case sono completamente vuote e anche attorno ad esse spesso la vegetazione è ridotta, ma sicuramente ciò è stato fatto per non appesantire troppo il server e quindi ridurre l’esperienza di gioco del videogiocatore. Ovviamente non c’è bisogno che vi dica che quando si inizia una missione, la modalità di approccio e di gioco non è quella classica di “COD” ma è molto più tattica e ponderata, bisogna fare le varie coperture e muoversi con un certo senso, non “corriamo tutti là c’è un nemico!”, anche perchè il più delle volte quel nemico non è solo (lol).

Insomma un gioco che sicuramente piacerà a quelli aperti di mente come me e che non pensano che esista solo il classico fps, ve lo consiglio molto, sono sicuro che vi aprirà un mondo e vi regalerà molte ore da passare con i vostri amici o compagni di squadra (non abbiate paura che i bimbiminchia sono assai rari).

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...