Minirage che passione

Immagine

Anche oggi rimaniamo nel mondo del gaming, più precisamente in quella parte che possiamo definire “minigames”, ovvero quei giochi che nel 90% dei casi, sono giocabili online gratuitamente. Ultimamente grazie al contributo di alcuni youtubers famosi (vedi Pew Die Pie), titoli come “Cat Mario, Give Up, Unfair Mario e Unfair Platformer” sono diventati abbastanza famosi, non tanto per la grafica o la longevità, ma per la quantità di volte che il giocatore dovrà Continua a leggere

Rome Total War 2

Immagine

Il gioco Rome 2 (uscito il 3 settembre 2013) è il sequel del famoso “Rome Total War” uscito nel 2004. Come possiamo capire il gioco è ambientato nella antica Roma nella storia che va dall’epoca repubblicana a quella imperiale, permettendoci di creare un nostro impero in uno gestionale a turni.

Parlando di differenze rispetto al vecchio Rome, avremo, un nuovo motore grafico che ci permetterà di realismo a livelli molto alti e dettagliati sia nelle ambientazioni che nelle animazioni durante le battaglie; oltre a ciò cè anche il fattore del miglioramento della componente hardware. Non voglio dilungarmi troppo su tutte la varie fazioni che possono essere utilizzare all’interno del gioco sia in single che multiplayer, sappiate solo che ci sono 117 fazioni presenti.

Una componente che sicuramente rende questo gioco unico nel suo genere è la “campagna imperiale” che si divide in vari turni appunto. Per prima cosa dopo aver scelto la fazione dovremo Continua a leggere

Youtubers (parte seconda) : Yotobi

Continua la serie di articoli sugli youtubers, oggi sono quì per parlarvi di Yotobi, un ragazzo italiano divenuto famoso su youtube grazie ai suoi video, o meglio alle sue “recensioni” sui film peggiori mai usciti nelle sale cinematografiche (o non usciti).

maxresdefault

Yotobi è stato uno dei pionieri di youtube (per quanto riguarda la “schiera” italiana, iscritto nel 2006), iniziando con filmati vari che andavano da uno in cui raccontava “come essere nerd”, ad altri in cui ci mostrava la sua collezione di videogiochi e ne parlava in maniera profana e soggettiva, caratteristiche che sicuramente io apprezzo molto; certo questi primi passi erano un pò incerti, qualità dei video un pò scadente e magari poco elaborati (non come questi che fa ora) però sicuramente più spontanei e meno “ritoccati”, e ovviamente divertenti. Con il passare del tempo Karim (questo è il suo vero nome) si è concentrato nella creazione di video Continua a leggere

Infestation: Survivor Stories

Immagine

Ebbene si, anche io mi sono lasciato prendere dalla voglia di provare un Survival Game.

Questi giochi sono dei “simulatori” di una realtà in cui il mondo è stato colpito da un’epidemia che ha trasformato tutti gli esseri viventi in degli zombie eccetto noi ed altri fortunati giocatori. Lo scopo del gioco è ovviamente quello di sopravvivere, per far ciò dovremo Continua a leggere

Youtubers (First part)

Immagine

Voglio iniziare una piccola rubrica, chiamata appunto “Youtubers”, nella quale parlerò di volta in volta di uno di quei personaggi che stanno spopolando nel mondo di Youtube con i suoi video.

Il primo di cui vi voglio parlare è sicuramente il più famoso al mondo, visto che conta più di 22 milioni (avete letto bene) di iscritti al suo canale; sto parlando di Pew Die Pie, un ragazzo svedese che con i suoi video esilaranti riesce ad intrattenere e far ridere tutte queste persone che lo seguono (io sono uno di loro).

Pew Die Pie ( o Felix Arvid Ulf Kjellberg, il suo vero nome) nasce in Svezia nel 1989,e, fino al 2008 è stato un ragazzo come tanti, ma con l’apertura del suo canale su Youtube ha fatto il primo passo nella scalata per il successo.
Dalla sua apertura fino al 2012 , il suo canale ha iniziato la lenta ascesa Continua a leggere

Oppo Find 5

 

Oppo-Find-5_69495_1

 

Ormai possiedo questo cellulare da un mese (un record personale), e solamente ora mi sono posto l’obbligo di scrivere una minirecensione e alcune mie impressione su quest’ultimo.

Partendo dal fatto che ormai questo prodotto viene definito “sorpassato”, ed in effetti in parte lo è (visto che è uscito da poco l’Oppo N1), ma comunque rimane un cellulare di fascia alta con un’unica differenza dagli altri; ovvero il prezzo molto contenuto (partiamo dai 299 euro).
Per prima cosa andiamo ad analizzare la confezione;
Oltre ad essere esticamente molto bella, bisogna riconoscere il fatto che lo store si è preso molta cura della sua spedizione, infatti la confezione del cellulare mi è arrivata all’interno di una scatola di cartone che a sua volta era all’interno di una busta sigillata e ben confezionata con materiali antiurto.
Sembra una cosa da nulla, ma marche molto note non lo fanno, già questo fa capire all’acquirete a cosa sta andando in contro.
Dopo aver scartato tutto vedremo finalmente il “contenitore” del nostro bell’Oppo Continua a leggere

Steam (a beautifull place to live)

 

Immagine

Ormai molti di voi lo useranno sicuramente e quindi sapranno già le funzioni e le varie maniere di utilizzo, ma per i pochi neofiti, non vi preoccupate, oggi sono quì per introdurvi in questo mondo fatto interamente di giochi per pc (free e non).

 

Steam vede la luce grazie ad un’idea di una casa dedita alla distribuzione digitale, gestione dei diritti digitali, al gioco multiplayer e alla comunicazione, la Valve (si, proprio quella che ha marchiato giochi come Left 4 Dead).
Nato nel lontano 2003, ma solamente nel 2010 arriva sulle piattaforme Mac e Windows (posso dire, io c’ero!!), arrivando a contare 40 milioni di account attivi in soli due anni e 1500 giochi nello store; ora la Valve dichiara di aver raggiunto i 65 milioni di account.

 

Detto questo, possiamo iniziare ad addentrarci nei meandri di questo programma Continua a leggere