Piero Pelù a tutta birra! (1 maggio)

concerto-primo-maggio-roma

Piccolo post su alcuni pensieri che mi sono affiorati alla mente ieri mentre guardavo il concerto del primo maggio. Per cominciare, sono sempre più convinto che i Modena City siano uno dei gruppi più divertenti e incazzosi che si possa trovare nell’ambiente delle musica italiana, la loro grinta, la rabbia e i temi delle loro canzoni mi hanno sempre entusiasmato e toccato, oltre che per la musica anche per il fatto che Continua a leggere

Tatuaggio, per moda o con significato?

Buongiorno ancora una volta a tutti quanti, come avevo detto, oggi voglio toccare un argomento che a me sta molto a cuore, visto che è presente sulla mia pelle, come avrete letto dal titolo e capito dalle mie parole, oggi si parla di tatuaggi. Un’arte che spesso è al centro di molte discussioni (più o meno serie) e che negli anni sicuramente si è evoluta (probabilmente in peggio).

Un pò di storia:

Tatuaggi terapeutici sono stati ritrovati sulla Mummia del Similaun (ca. 3300 a.C.) ritrovata nel 1991 sulle Alpi italiane, altro ritrovamento Continua a leggere

Social, ringraziamenti e buongiorni

1003191_1398049277078363_659792488_n

Buongiorno a tutti, oggi si ritorna a lavoro/scuola oppure (spero per nessuno di voi), si ricomincia a inviare curriculum alle aziende. Come sono andate le feste? Personalmente ho mangiato come se non ci fosse un domani e come minimo avrò messo su due kg, ma vabbè, come direbbero le nostre nonne : “tutta salute”. Questo post in realtà doveva essere dedicato ai tatuaggi e a una riflessione su di essi, ma ho voluto prendermi un pò di spazio per farvi gli auguri (in ritardo ovviamente) di buona pasqua e pasquetta, e ovviamente ringraziarvi (si lo so, l’avevo già fatto), visto che ieri sera il blog ha superato le 12k visite e siamo a 630 iscritti, e le uniche persone che devo ringraziare siete voi che leggete queste righe e che le commentate, sicuramente non sono una persona famosa e non lo sarò mai, quindi questi ringraziamenti prendeteli come una cosa spontanea e non come “una leccata di culo”  (lol). Solo due mesi fa ho ripreso in mano il blog e gli iscritti erano 50 (se non erro) e le visual erano a 5000, quindi direi che sono davvero soddisfatto e felice e ovviamente spero che riusciremo ad andare avanti così. Volevo inoltre, visto che non l’ho mai fatto, lasciarvi quì sotto tutti i miei contatti social (quelli personali) dove potete trovarmi, seguirmi, scrivermi, insultarmi e via avanti:

Ancora grazie a tutti voi, domani prometto che pubblicherò l’articolo sui tatuaggi, visto che è da diverso tempo che voglio farlo. Buona giornata a tutti.

600! Ci calmiamo o no?

1467331_1424076764475614_1464233162_n

Buongiorno a tutti in questa ennesima giornata di rimbecillimento da parte mia, dopo tre giorni di lavoro, allenamenti e partite, oggi sono distrutto..Però! Sono quì a scrivere questo post per dire una semplice parola, GRAZIE! Grazie a tutti voi che mi state seguendo e vi state sorbendo i miei post, magari alle volte noiosi e che magari alle volte nemmeno vi interessano. Grazie a tutti coloro che si sono iscritti (per pietà) al mio canale youtube e a tutti quelli che lo faranno, siete davvero gentili e super disponibili, al contrario di altre persone. Non ho Continua a leggere

Racconto di un sopravvissuto (emozioni “nerdiche”)

Immagine

Oggi niente recensione o video, ma solo un post delle emozioni che ho riprovato oggi dopo moltissimo tempo giocando a Arma 3, più precisamente la mod Breaking Point (si ancora quella). Molti pensano che un videogame sia bello solo se ha una grafica spettacolare e una longevità minimo di 2 anni, ma la componente “emozionale” dove la mettiamo? io credo Continua a leggere

Survival? Si grazie. (Breaking Point)

Immagine

Eccoci quì con una nuova recensione su un gioco che mi sta prendendo davvero molto in queste ultime settimane (ormai non gioco praticamente ad altro), sto parlando della famosa mod per Arma III chiamata “Breaking Point”, un survival da fare in prima o in terza persona in cui verremo proiettati in un mondo apocalittico nel quale sopravvivere sarà Continua a leggere