Oppo anticipa Xiaomi con il suo R1C disponibile da mercoledì | Rumor

Ultimamente si discute sulle grandi rivalità tra Samsung e Apple, LG e Motorola, ma pochi prendono in considerazione una tra le più sorprendenti, che si sta svolgendo nel mondo orientale, stiamo parlando di quella che vede come protagonisti Continua a leggere

Rumor | Xiaomi Mi5 potrebbe avere lo schermo in zaffiro

L’immagine che vedete qui sopra raffigura il il prossimo top di gamma Xiaomi, l’Mi5 (o Mi4S, non lo sappiamo ancora). La foto è stata postata questa mattina ed ora, grazie a vari rumor apparsi sulla rete possiamo comunicarvi alcuni nuovi dettagli emersi su questo nuovo smartphone.

Questa volta è la DigiTimes che ci racconta di come il prossimo Xiaomi Mi5 dovrebbe possedere Continua a leggere

Xiaomi: ” Entro 5-10 anni saremo il primo produttore di Smartphone al mondo”

Da poco Xiaomi ha lanciato sul mercato il nuovissimo Mi4 con il suo display da 5″ 1080p made by Sharp dimostrandoci ancora una volta la qualità di questo marchio e l’affidabilità dei materiali utilizzati per la costruzione. Tutta questa eccitazione per il boom di richieste del nuovo device però ha dato forse troppo coraggio a Lei Jun l’intraprendente CEO di Xiaomi che ha dichiarato:

Entro 5 – 10 anni puntiamo a superare colossi come Samsung e Apple per diventare così il primo produttore di smartphone al mondo

Ricordiamo che nel corso dell’ultimo anno Xiaomi è sbarcata in altri sei territori (Hon Kong, Taiwan,Singapore,Malesia,Indonesia e India) facendo registrare 60 milioni di smartphone venduti nel 2014 e l’incredibile somma di 100 milioni previsti per il prossimo anno il che darebbe sicuramente una marcia in più all’azienda per riuscire a rivaleggiare per i primi posti della classifica mondiale.

L’approvazione verso Xiaomi sta crescendo sempre più, lo dimostra infatti lo share del 5.3%, non è detto quindi che ci possa essere un investimento anche su “nuovi territori” come quello delle fotocamere o altri apparecchi elettronici.

Android 5.0 in arrivo anche per Xiaomi Mi3

Hugo Barrera aveva già rassicurato gli user Xiaomi dicendo che il nuovo Android 5.0 Lollipop sarebbe arrivato su tutti gli attuali device dell’azienda cinese prima ben prima che venisse distribuita la develop preview. Anche se non sono state rilasciate date certe dalla società nei giorni scorsi abbiamo intravisto online alcuni screenshot direttamente da alcuni Xiaomi Mi2, in queste ore invece è comparsa una foto che ci mostra uno Xiaomi Mi3 con la versione 5.0 come potete vedere nell’immagine in evidenza.

L’immagine come potete vedere mostra la versione Android 5.0 sul top di gamma Xiaomi, ma la cosa che salta all’occhio è il fatto che la variante del dispositivo è quella per il mercato internazionale, ovvero la WCDMA (venduta al di fuori della Cina appunto). Sembra dunque che i preparativi siano quasi terminati e dovremmo aspettarci un rilascio (o almeno una notizia ufficiale dai “capi” dell’azienda) di Android 5.0 Lollipop per Mi3.

Rumor | Xiaomi Mi Band riceverà notifiche da qualsiasi app

Da qualche tempo Xiaomi Mi Band è uscita sul mercato portando una ventata di aria fresca nei dispositivi indossabili, soprattutto a livello di prezzi. La possiamo infatti trovare online dai 10 ai 30€ con tempi di attesa più o meno lunghi a seconda del tipo di spedizione (Italia o Cina). Il motivo del prezzo sicuramente è riconducibile all’aggressività rispetto alle altre smartband, ma anche al fatto che ora come ora il dispositivo può interagire con il nostro smartphone solo come contapassi, monitor del sonno e notifica delle chiamate e quindi non permette di interagire con altre applicazioni Android.

Ma stando ad alcuni rumor che stanno circolando da diverse ore questo scoglio potrbbe essere aggirato. infatti a quanto sembra il team di sviluppo Xiaomisarebbe a lavoro per rendere la smartband più funzionale ed in grado di ricevere notifiche da qualunque applicazione. Se ciò dovesse davvero succedere, Xiaomi Mi Band schizzerebbe sicuramente in cima alla lista dei dispositivi indossabili preferiti dagli utenti.

Social, ringraziamenti e buongiorni

1003191_1398049277078363_659792488_n

Buongiorno a tutti, oggi si ritorna a lavoro/scuola oppure (spero per nessuno di voi), si ricomincia a inviare curriculum alle aziende. Come sono andate le feste? Personalmente ho mangiato come se non ci fosse un domani e come minimo avrò messo su due kg, ma vabbè, come direbbero le nostre nonne : “tutta salute”. Questo post in realtà doveva essere dedicato ai tatuaggi e a una riflessione su di essi, ma ho voluto prendermi un pò di spazio per farvi gli auguri (in ritardo ovviamente) di buona pasqua e pasquetta, e ovviamente ringraziarvi (si lo so, l’avevo già fatto), visto che ieri sera il blog ha superato le 12k visite e siamo a 630 iscritti, e le uniche persone che devo ringraziare siete voi che leggete queste righe e che le commentate, sicuramente non sono una persona famosa e non lo sarò mai, quindi questi ringraziamenti prendeteli come una cosa spontanea e non come “una leccata di culo”  (lol). Solo due mesi fa ho ripreso in mano il blog e gli iscritti erano 50 (se non erro) e le visual erano a 5000, quindi direi che sono davvero soddisfatto e felice e ovviamente spero che riusciremo ad andare avanti così. Volevo inoltre, visto che non l’ho mai fatto, lasciarvi quì sotto tutti i miei contatti social (quelli personali) dove potete trovarmi, seguirmi, scrivermi, insultarmi e via avanti:

Ancora grazie a tutti voi, domani prometto che pubblicherò l’articolo sui tatuaggi, visto che è da diverso tempo che voglio farlo. Buona giornata a tutti.

600! Ci calmiamo o no?

1467331_1424076764475614_1464233162_n

Buongiorno a tutti in questa ennesima giornata di rimbecillimento da parte mia, dopo tre giorni di lavoro, allenamenti e partite, oggi sono distrutto..Però! Sono quì a scrivere questo post per dire una semplice parola, GRAZIE! Grazie a tutti voi che mi state seguendo e vi state sorbendo i miei post, magari alle volte noiosi e che magari alle volte nemmeno vi interessano. Grazie a tutti coloro che si sono iscritti (per pietà) al mio canale youtube e a tutti quelli che lo faranno, siete davvero gentili e super disponibili, al contrario di altre persone. Non ho Continua a leggere